Riferimenti

Nuovo municipio a Gembloux, Belgio

demogo studio di architettura

Gembloux è una città medievale della Vallonia, che si caratterizza per il valore storico di alcune preesistenze: il Beffroi (torre campanile patrimonio dell’Unesco), l’Église Décanale e la Maison du Bailly. La città ha deciso, attraverso l’adesione al concorso Europan, di avviare un processo di rinnovamento urbano a partire proprio dal progetto per la sede del nuovo municipio.

La nostra risposta è stata quella di immaginare un luogo emblematico in cui enfatizzare ancor più questi simboli, intendendoli come prolungamenti del progetto stesso, punti focali della città, elementi sui quali innestare la nuova opera.

Uno dei temi fondamentali è stato la ricomposizione delle interazioni tra parco e città: il parco è diventato uno spazio di condivisione, mentre il nuovo municipio una quinta su cui guardare attraverso. Il nuovo edificio s’innesta nel nucleo urbano irregolare presente sulla Place de l’Hotel de Ville, creando una ricucitura con il tessuto esistente, offrendo così la possibilità di dedicare tutto il lato sud al Parc d’Epinal, un giardino pensato come un parco urbano aperto alla città.

Le viste generatrici sui simboli di Gembloux frammentano il nuovo polo amministrativo in parti più piccole, in conformità con la scala urbana e creano un programma funzionale diviso in più ambiti. I nuovi frammenti, interamente rivestiti in rame, si sedimentano ed emergono dalla superficie irregolare del parco sfruttando le variazioni altimetriche e costituiscono una sequenza articolata di spazi pubblici complementari l’uno all’altro. I corpi attraverso la loro giustapposizione generano dei diaframmi vitrei, vuoti sospesi all’interno della relazione tra le parti, luoghi di transizione, di movimento e di percezione del paesaggio urbano.

Si tratta di un arricchimento urbano che utilizza l’idea di una nuova centralità: quella che dialoga, che completa, che rivela al di là di se stessa il carattere di ciò che la circonda. Un’opera che entra in risonanza, anche matericamente, con la voce antica della città, stabilendo un’interazione mutevole nelle differenti condizioni atmosferiche e di luce dello spazio circostante.

Scheda:

Descrizione progetto: nuovo polo municipale e riqualificazione urbana del Parc d’Epinal

Città: Gembloux, Belgio

Committente: Città di Gembloux

Autore del progetto: demogo studio di architettura

Architetto operativo: Syntaxe Architectes sprl

Strutture e impianti: Bureau d’Etudes Lamaire sa

Assistenza e controllo: BEP di Namur

Realizzazione: Franki sa

Rivestimento in rame: Aurubis Nordic Standard

Cronologia del progetto: 2009: concorso 1° premio; 2010-2012: progetto; 2013-2015: realizzazione

Area di progetto: 8.4 ha

Superficie: 9.770 m2

Importo: 8.750.000 €

Condividi con: 

Edificio

Proprietario: 
Città di Gembloux
Data di completamento: 
2015
Country: 
Belgio
CAP: 
5030
Città: 
Gembloux
Via: 
Parc d'Epinal
Luogo: 

Categorie

Applicazioni: 
Facciate
Tipo di edificio: 
Spazi pubblici, parchi
Rame utilizzato: 
Naturale
Proprietà: 
Nuovo

Architetto

Name, office: 
demogo studio di architettura
Address & description: 
Via Cornarotta 14 31100 Treviso, Italy

Contractor per il rame

Titolo: 
Franki sa

Concorsi

Stagione: 
2017
Categorie: 
Other winner

Find out more

Marco Crespi

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all’uso del cookie. Per saperne di più, clicca su questo link.

Accetto