Home » Riferimenti » Villa Bianca a Wilanow, Polonia
Riferimenti

Villa Bianca a Wilanow, Polonia

PCPM - Hannele Kuusisto

La  postmoderna Villa Bianca è un’elegante abitazione multipiano in stile contemporaneo.

Le forme ben pensate e i colori delle facciate conferiscono agli edifici distinzione e somiglianza con le case unifamiliari. Il complesso residenziale si distingue favorevolmente da una tipica zona di  palazzi alti. Gli edifici, progettati per essere utilizzati come abitazioni e locali ad uso commerciale, sono situati in una nuova area residenziale di Wilanow, a soli 11 km dal centro di Varsavia.

Il progetto di due anni è stato completato questa primavera. La zona residenziale di Villa Bianca  è stata progettata da uno studio di architettura polacco, Hermanowicz Rewski Architekce, specializzato in edifici individuali. Secondo la loro filosofia il miglior risultato si ottiene sempre in stretta collaborazione con il cliente. Lavorando insieme e verso un obiettivo comune si contribuisce a creare una eccezionale architettura su misura, con il cliente che raggiunge soluzioni personalizzate nell’ambito di budget e tempistica.

Edifici di design che sono chiaramente dissimili da quelli ordinari spesso migliorano il margine competitivo per i clienti, dal momento che figurano bene nei concorsi, generando così una buona pubblicità. Villa Bianca è stata progettata con questo principio in mente. Il complesso residenziale è costituito da molti edifici bassi di sei piani, che hanno cinque piani fuori terra e uno sotto. La tenuta rappresenta un postmodernismo e - anche se ci sono un totale di 347 appartamenti con la superficie totale di 64.000 di m2-, l'area dà l'impressione di leggerezza e attenta considerazione. Le facciate intonacate bianche sono integrate con pannelli grigi e rame, che nella sua chiara interezza danno consistenza, forma e stile all'aspetto tranquillo e sereno. Cassette realizzate in tessuto di rame laminato vengono utilizzate principalmente tra le finestre e su alcune pareti. Le cassette standard n.103 di Luvata sono state ordinate già pronte dal produttore finlandese. Il materiale di base nelle cassette è rame Nordic Décor laminato con uno spessore di 1,25 mm. Il risultato finale ha un'aria di eleganza con l'incorporazione della giusta quantità di rame, che aggiunge carattere agli edifici. La decisione di utilizzare il rame al posto della pietra naturale è stata effettuata in collaborazione tra l'architetto e l'acquirente. Per Villa Bianca sono stati usati un  totale di circa 1.900 di m2 di rame

Architetto: www.hermanowicz.pl
Commissionato da: http://www.integraeko.pl/ 
Lavori di costruzione: http://www.henpol.com.pl/
Installazione di facciate: http://www.dachistrych.pl/

Condividi con: 

Edificio

Proprietario: 
Wilanów Investments Sp. z o.o.
Data di completamento: 
2010
Paese: 
Polonia
Città: 
Sarmacką oraz Rzeczpospolitej, Wilanów
Via: 
Obszar pomiędzy ulicami Branickiego
Luogo: 

Categorie

Applicazioni: 
Facciate
Interni
Rame utilizzato: 
Naturale
Proprietà: 
Nuovo

Architetto

Nome / Studio: 
Hermanowicz Rewski Architekci

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all’uso del cookie. Per saperne di più, clicca su questo link.

Accetto