Home » Riferimenti » St Andrew Square a Edimburgo, UK
Riferimenti

St Andrew Square a Edimburgo, UK

Hoskins Architects e CDA discutono del ruolo delle alette in lega di rame con finitura spazzolata su misura nel definire una grande riqualificazione, per completare una delle piazze storiche di Edimburgo.

St Andrew Square si trova nel cuore della ‘New Town’ di Edimburgo – patrimonio UNESCO - all'estremità est di George Street, e contrappunto a Charlotte Square all'estremità ovest. Ma a differenza di quest’ultima, che è un esempio di architettura georgiana praticamente intatto, St Andrew Square offre un contesto più eterogeneo, con una vasta gamma di edifici in stile vittoriano, della metà del XX secolo e inizio del XXI secolo: quindi, un contesto più ‘libero’ rispetto a gran parte del patrimonio UNESCO ma, soprattutto, anche uno con poca coerenza nei materiali, altezza, massa, linguaggio architettonico o condizioni al livello della strada.

Hoskins Architects e CDA hanno perciò studiato le opzioni per riqualificare la maggior parte del lato sud della piazza, costituito da una manciata di edifici - numeri da 3 a 8 - di vari periodi e caratteristiche.

Gli edifici erano stati connessi tra loro in quanto sede centrale di una società, ampliati e modificati nel corso degli anni, lasciando, una volta liberati, un frammentario insieme di spazi ad hoc. Gli studi iniziali del 2007, che proponevano la conservazione di un numero di edifici esistenti, si sono rivelati commercialmente non fattibili e, a seguito di un cambio di proprietà nel 2013, i progetti sono stati rivisti per incorporare ulteriori demolizioni. Lo schema finale comprende 9.300 m2 di spazi per uffici "Grade A", 6.500 m2 per il tempo libero/vendita al dettaglio e suite di appartamenti di lusso.

Aperto e solido

La strategia massiccia di sporgenze e rientranze riflette la scala dei lotti storici su questo lato della piazza, conciliando la grana storica con le esigenze contemporanee di ampi piani e uffici open space. La ricerca di un'architettura che rivela e nasconde sé stessa ai passanti a seconda di dove si muovono era importante per noi, come lo era andare oltre la "banale scatola di vetro" degli sviluppi speculativi di uffici. Una serie di alette metalliche e in pietra consente al complesso di essere molto "aperto" se visto frontalmente (sfruttando straordinarie visuali lunghe e massimizzando la luce del giorno), pur apparendo solido nelle visuali pedonali oblique (armonizzandosi con i suoi vicini georgiani e vittoriani in pietra arenaria).

Lega in rame spazzolato

Per le alette, Hoskins Architects e CDA hanno valutato diversi metalli e identificato un gruppo di leghe di rame per la loro qualità a lungo termine e per l’invecchiamento attraente. Infine, hanno scelto una lega dorata di rame-alluminio-zinco, che dà un ricco colore dorato molto stabile. A differenza del bronzo o dell'ottone, la superficie di questa lega mantiene il suo colore dorato e perde gradualmente parte della sua lucentezza quando lo strato di ossido si ispessisce con l'esposizione all'atmosfera, dando una finitura opaca protettiva.

Tuttavia, gli architetti volevano una transizione molto più rapida – dal dorato riflettente iniziale ad un aspetto relativamente opaco – di quella che avviene naturalmente nell’ambiente: ciò è stato ottenuto con un trattamento superficiale della lega di rame in fabbrica, fatto su misura utilizzando una levigatrice a nastro. Sono stati testati vari tipi di sabbia, fino a quando non è stata ottenuta una superficie spazzolata non riflettente. La lega di rame spazzolato ora cambierà nel tempo in maniera più discreta.

Condividi con: 

Edificio

Data di completamento: 
2017
Paese: 
Regno Unito
CAP: 
EH2 2AD
Città: 
Edimburgo
Via: 
St Andrew Square
Luogo: 

Categorie

Applicazioni: 
Facciate
Schermatura solare
Tipo di edificio: 
Uffici
Centri commerciali, negozi
Edifici residenziali
Rame utilizzato: 
Rame-alluminio
Proprietà: 
Riqualificato

Architetto

Nome / Studio: 
Hoskins Architects

Contractor per il rame

Titolo: 
Charles Henshaw & Sons

Find out more

Marco Crespi

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all’uso del cookie. Per saperne di più, clicca su questo link.

Accetto