Home » Riferimenti » Postazione di salvataggio a Lizard, UK
Riferimenti

Postazione di salvataggio a Lizard, UK

Chris Hodson

La nuova postazione di salvataggio RNLI nella penisola di Lizard è protetta da una pelle in rame curvato, per resistere all'ambiente costiero estremamente aggressivo, nella sua posizione unica di punto più meridionale d'Inghilterra. L’associazione RNLI salva le vite in mare. I suoi volontari forniscono un servizio di ricerca e soccorso per tutte le 24 ore e lungo tutte le coste del Regno Unito e dell'Irlanda.

Il design dell'edificio è stato sviluppato a partire da un precedente progetto, anch’esso di PBWC Architects, a Padstow in Cornovaglia. Si tratta di una risposta diretta alle specifiche esigenze tecniche del nuovo tipo di “scivolo rapido” per la lancia di salvataggio lì contenuta ed è un esempio per i futuri edifici dello stesso tipo in altre località.

La nuova struttura si trova sull’area occupata dalla costruzione originale: ben posizionata per l’ingresso in acqua della
lancia di salvataggio in caso di maltempo, ma anche per ridurre l'impatto ambientale del progetto. A prima vista, il profilo a forma di onda della stazione di salvataggio appare simbolico della sua posizione costiera - ma la forma davvero segue la funzione e riflette la disposizione delle sistemazioni interne, imperniata proprio attorno alla scialuppa di salvataggio. In sostanza, l’imbarcazione è montata su una piattaforma a ribalta, che si inclina per allinearsi con lo scivolo che ne consente il varo ed il recupero - permettendo agli equipaggi dei volontari di raggiungere chi è in difficoltà il più rapidamente possibile. La parete inclinata esterna sul lato dell'edificio riflette la necessità di alloggi a livello del piano terra, aventi un accesso veloce e diretto alla lancia di salvataggio.

Design a tenuta meteo.

Tutte le sistemazioni si trovano su un lato dell'edificio, che consente di raggruppare insieme efficientemente le zone servite e riscaldate e di rispettare tutti i requisiti di ventilazione e illuminazione attraverso una stricia vetrata o finestre forate posizionate lungo tale parete inclinata. La curva del tetto racchiude quindi il volume minimo richiesto per l'imbarcazione e crea una forma semplice che si presta ad una singola e flessibile finitura del tetto. Il progetto mira a massimizzare la superficie del tetto, riducendo però al minimo le fenditure per garantire una resistente finitura a tenuta.

La scelta del rame

La selezione della copertura metallica è una conseguenza logica dello sviluppo della peculiare forma curva, simile ad un onda. L’architetto del progetto, Cian Spowart di PBWC ha commentato: "Dopo il progetto a Padstow, abbiamo rivisto il materiale e il sistema di copertura per la postazione di Lizard. Qui, il rame è stato scelto per la sua durata e capacità di sopportare l'ambiente aggressivo della costa, contemplando anche la possibilità di detriti scagliati dal mare. Inoltre, rispetto ad altre coperture metalliche la scelta estetica del rame è stata favorita dalla sua caratteristica ricca patina verde, che si forma nel tempo con gli agenti atmosferici e che si integra con tonalità blu turchese della costa locale.

Una costruzione impegnativa

Non sorprende che il sito di costruzione in fondo a uno stretto, ripido pendio presentasse sfide particolari. L'edificio ha una struttura prevalentemente in elementi in legno lamellare che ne procurano la sua forma iconica. Costruzioni a secco e tecniche di prefabbricazione sono massimizzate per un veloce e sicuro montaggio e consegne efficienti al sito. Il tetto a doppia pelle è finito in lunghe strisce di rame con giunti aggraffati ed è stato installato dagli installatori specialisti Full Metal Jacket, che hanno  recentemente vinto un premio per il loro lavoro sul progetto da parte della National Federation of Roofing Contractors. Le lunghe strisce di rame sono state trasportate sul tetto attraverso una gru e poi installate a mano, rivelando un livello particolarmente elevato di abilità artigianale sotto difficili condizioni.

 

Condividi con: 

Edificio

Proprietario: 
Royal National Lifeboat Institution
Data di completamento: 
2010
Paese: 
Regno Unito
CAP: 
TR12 7PH
Città: 
Lizard
Via: 
Gue Gassel, Church Cove

Categorie

Applicazioni: 
Facciate
Facciate/Lastre aggraffate
Tetti
Tipo di edificio: 
Sanità, case di cura
Trasporti e infrastrutture
Rame utilizzato: 
Naturale
Proprietà: 
Riqualificato

Architetto

Nome / Studio: 
PBWC Architects
Indirizzo / descrizione: 
  

Contractor per il rame

Titolo: 
Full Metal Jacket
Indirizzo e descrizione: 
Copper Product: Nordic Standard

Find out more

Marco Crespi

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all’uso del cookie. Per saperne di più, clicca su questo link.

Accetto