Home » Riferimenti » Ospedale pediatrico di Helsinki, Finlandia
Riferimenti

Ospedale pediatrico di Helsinki, Finlandia

Due nuovi interventi contemporanei nei cortili di una importante edificio ospedaliero incorporano peculiari doghe di rame, per mantenere sia la trasparenza che l'indipendenza architettonica.

Le strutture dell'Ospedale pediatrico di Helsinki, specializzato nel trattamento di bambini gravemente malati, risalivano al 1964 ed erano diventate anguste e vecchie. In origine, quando l'ospedale fu costruito, ogni anno venivano curati circa 90 pazienti pediatrici, ma ora il numero è salito a 700. Inoltre, le infiltrazioni d’acqua e altri danni hanno richiesto lavori di ristrutturazione, ammodernamento ed espansione.

Le sfide della progettazione

Il vecchio ospedale ha cinque ali separate o "dita", che si irradiano da un lungo hub ricurvo, e che condividono tutte lo stesso layout centralizzato. L'edificio caratterizza lo stile funzionale che si può rinvenire in molti ospedali architettonicamente significativi risalenti a quel periodo. C'è un chiaro desiderio di preservarli nella loro forma architettonica originale, sebbene non soddisfino sempre i requisiti moderni. Per il nuovo ampliamento dell’ospedale di Helsinki, combinare con successo il vecchio e il nuovo e contemporaneamente rispettare i requisiti dei regolamenti urbani era davvero una sfida.

Un’altra ulteriore complicazione derivava dal fatto che l'ospedale è vincolato dal Consiglio nazionale delle antichità e dei monumenti storici. Inoltre, le autorità di controllo degli edifici e gli specialisti della conservazione hanno posto un requisito per un aspetto moderno, nettamente diverso dal vecchio edificio e l'ampliamento è stato progettato come entità separata. I due nuovi padiglioni sono stati costruiti nel cortile delimitato dalle “dita" dell'edificio originale e ospitano principalmente i nuovi reparti chirurgici e le unità di terapia intensiva.

Il rame: il materiale chiave

Il rame è stato scelto come materiale chiave, in grado di collegare visivamente il vecchio e il nuovo, dal momento che l'ospedale originale è in rame patinato verde. Pertanto, il rame pre-patinato è stato selezionato come materiale per le nuove facciate esterne. Per l'ospedale pediatrico sono state appositamente progettate e realizzate su misura tre tipi doghe in rame di dimensioni differenti: danno alla facciata un aspetto vivace e distinto. Sono fissate in diagonale alla base della superficie per formare una superficie reticolata. L'obiettivo era quello di creare una facciata armoniosa e uniforme, compresa la copertura sopra le griglie dell'aria e gli impianti per l’allontanamento dei fumi, nascosti dietro le doghe di rame.

A livello del tetto, gli innumerevoli condotti di ventilazione sono nascosti all'interno di grandi tubi di rame. Oltre alle pareti esterne e al tetto, è stato utilizzato anche il rame sui tubi di ventilazione, sulle porte di ingresso e su altri dettagli esterni. Il rame è stato consegnato in rotoli e poi lavorato per ottenere doghe e altri elementi. Sebbene il lavoro in cantiere fosse soggetto a speciali accorgimenti per minimizzare disturbi all’attività ospedaliera, il progetto è proceduto particolarmente bene grazie alla stretta collaborazione con lo staff dell’ospedale. Il progetto è rimasto nei tempi ed il personale è soddisfatto delle nuove strutture.

Questo articolo è stato pubblicato sul numero del 30/2011 della rivista Copper Architecture Forum.

Condividi con: 

Edificio

Data di completamento: 
2010
Paese: 
Finlandia
Città: 
Helsinki
Luogo: 

Categorie

Applicazioni: 
Facciate
Tipo di edificio: 
Sanità, case di cura
Rame utilizzato: 
pre-inverdito
Proprietà: 
Riqualificato

Architetto

Nome / Studio: 
AW2 Oy

Contractor per il rame

Titolo: 
Metek Oy
Indirizzo e descrizione: 
Copper products: Nordic GreenTM Living

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all’uso del cookie. Per saperne di più, clicca su questo link.

Accetto