Home » Riferimenti » Hotel Litta Palace a Lainate (MI)
Riferimenti

Hotel Litta Palace a Lainate (MI)

Arch. Luca Scacchetti

La visualizzazione paesistica dell’area di progetto è quella tipica dell’alta pianura lombarda, compromessa dall’intenso sviluppo industriale che ha reso il territorio della Brianza ormai parte integrante dell’area metropolitana di Milano.

Qui come altrove il motivo ricorrente che disegna il paesaggio è il susseguirsi di capannoni industriali, alternati a blocchi residenziali di recente costruzione; il panorama generale è fatto di dissonanze e di frammentarietà, un paesaggio “di importazione”, la cui percezione, che avviene quasi esclusivamente dalla macchina, è basato su nuovi fuochi di riconoscibilità quali gli svincoli, gli ipermercati, gli edifici con accenti espressivi costituiti da colori o segnali particolarmente ridondanti ed effimeri. I tetti industriali a shed, a capanna, a volte o dalle forme più strane segnano questo territorio tanto da apparire come la loro varietà, vero nuovo carattere identitario.

Il lotto è situato in prossimità dello svincolo autostradale, su una rotonda che porta alla città, nel mezzo di una zona industriale in parte consolidata e in parte di recente costruzione. La questione della riconoscibilità per questo edificio è fondamentale: si tratta difatti di un albergo che, nel disorientamento generalizzato dell’area vuole porsi come punto di riferimento per poter attirare la clientela e al contempo attribuirsi un’immagine sufficientemente sua e differenziata da quella circostante.

Si è scelto di rimettere in gioco la memoria dei luoghi, passata e presente, attraverso una riproposizione di elementi legati alla tradizione costruttiva lombarda, come i setti dell’architettura rurale o la nobiltà settecentesca del ceppo e al contempo una spinta reinvenzione delle coperture industriali. La facciata principale si dispone seguendo il tracciato della rotonda, quasi per diventare il fondale scenografico dello svincolo, riuscendo così ad essere facilmente visibile dal casello autostradale.

Questa forma arrotondata è sottolineata dalla presenza di una forte copertura metallica quasi sospesa sulla struttura, sostenuta da leggeri piastrini metallici, resa ancora più leggera ed aerea dal rivestimento in rame. Una sorta di vela rovesciata mossa da lievi andamenti curvi che collegano questo tetto da una parte a coperture protettive e dall’altra a segni e profili orientali, determinando un forte stacco dall’intorno e una forte caratterizzazione identitaria.

L’impianto dell’edificio è a forma di T per permettere da un lato la continuità deglispazi comuni al piano terra, e dall’altro la posizione baricentrica dei collegamenti verticali ai piani, determina inoltre per la sempre forte presenza di una copertura a falde, ortogonale a quella della facciata principale una continuità della massa metallica del rame che diviene il vero elemento di riconoscibilità sia volumetrica che cromatica dell’edificio.

L’ingresso è sottolineato da una pensilina in struttura metallica rivestita anch’essa in TECU–Patina che riprendendo il motivo del tetto risottolinea l’importanza delle scelte materiche nel progetto.

Condividi con: 

Edificio

Proprietario: 
Al.Mo. Alberghi e Motel S.r.l.
Data di completamento: 
2004
Paese: 
Italia
CAP: 
20020
Città: 
Lainate (MI)
Via: 
Lepetit 1
Luogo: 

Categorie

Applicazioni: 
Ingresso principale
Tetti
Tipo di edificio: 
Hotel e strutture ricettive
Rame utilizzato: 
pre-inverdito
Proprietà: 
Nuovo

Architetto

Nome / Studio: 
Architetto Luca Scacchetti
Indirizzo / descrizione: 
Studio di Architettura Luca Scacchetti Via Marcona 12 - 20129 Milano tel. 02 54108585, fax 02 54117004 e-mail: scacchetti@scacchetti.com Collaboratori:arch. Antonella Ferrari, Studio di Architettura Luca Scacchetti Ingegneria: Engineering Service - ing. M. Pravettoni Direzione Lavori e Sicurezza : geom. S. Grimaldi;

Contractor per il rame

Indirizzo e descrizione: 
Impr. Costruzione: Pravettoni Costruzioni S.r.l., Via Canova 52 - 20020 Lainate (MI) Realizzazione coperture in rame: Trenkwalder S.r.l., Via Molare 76 – Ovada (AL) Arredamento e contract: C.T.C. Consonni Contract S.r.l, Via F. Rienti 27- 22060 Cantù Asnago (CO) Imbottiti: i4Mariani , via S. Antonio 102/104 – 22066 Mariano Comense (CO) Sedute: Cabas S.p.a., via Maroncelli 8 – 33044 Manzano (UD) Lampadari e vetri decorativi: Murano.com, Fondamenta Venier Calle del Cimitero – Murano (VE) Cartongessi: Servocasa S.r.l., Via F.lli Bandiera 15 - 20020 Lainate (MI) Serramenti: Pizzi Serramenti, V.le Rimembranze 4 - 20020 Lazzate (MI) Imp. risc. condiz.: Solaris S.r.l., Via Boncompagni 8 - 20139 Milano Impianto Elettrico: Elettrica Giorgio S.n.c., Via Cavour 101 - 20030 Senago (MI) Lavori in ferro: Fermeccanica S.r.l. Via Stoppani 10 - 21047 Saronno (VA) Rivestimento facciate in pietra: Eredi Pagani Marmi S.n.c., Via S. Carlo 91 - 20031 Cesano Maderno (MI) Guaine Impermeab. Piscina: Aima S.r.l., Via Brambilla 52 - 21053 Castellanza (VA) Pavimentazione in Marmo e pietra: Marmo Elite S.r.l., Via De Gasperi 1 - 37015 Domegliara (VR) Pavimentazione in porfido: Euro Porfidi S.p.a., Via Michelangelo - 37010 Sega di Cavaion (VR) Parquet: Pavinlegno S.r.l., Via Milano 7 - 20020 Lainate (MI) Ascensori: Kone S.p.a., Via Figino 41 - 20016 Pero (MI)

Find out more

Marco Crespi
Descrizione: 

Via Leopardi 5 - 21047 Saronno (VA)

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all’uso del cookie. Per saperne di più, clicca su questo link.

Accetto