Home » Riferimenti » Biblioteca a Seinäjoki, Finlandia
Riferimenti

Biblioteca a Seinäjoki, Finlandia

Chris Hodson

La città finlandese di Seinäjoki ospita il più numeroso gruppo di edifici progettati da Alvar Aalto nel mondo. Asmo Jaaksi di architects JKMM spiega il suo approccio nel disegnare un nuovo ampliamento per questo Centro “consacrato” ad Aalto.

Il Centro espone il tocco da maestro di Aalto, spaziando dalla progettazione di quartieri fino al più piccolo dettaglio di una porta ed è un inestimabile patrimonio culturale, che da all’intera città la sua identità. Cinque edifici di Aalto costituiscono il Centro: il municipio, gli uffici di stato, il teatro, la chiesa e la vecchia biblioteca.

Dialogo tra vecchio e nuovo

Costruita nel 1965, la biblioteca necessitava di uno moderno ampliamento per affrontare le odierne richieste e il progetto di JKMM, chiamato “clover” (“trifoglio”) ha vinto il concorso architettonico. L’obiettivo era quello di creare un dialogo tra vecchio e nuovo. La nuova biblioteca rispetta e tutela l’ambiente culturale, ma allo stesso tempo prova orgoglio per l’architettura contemporanea. Uno degli obiettivi del progetto era di trovare un interfaccia con le tipiche caratteristiche dell’architettura di Aalto senza imitarle.

Forme varie e interessanti

La nuova biblioteca si trova separata rispetto a quella originale di Aalto, sebbene sia connessa attraverso un collegamento sotterraneo. La divisione dell’edificio in tre scultoree unità era una decisione importante per essere in grado di mescolare il grande volume dell’edificio con il paesaggio cittadino circostante. Questo genera forme varie e interessanti se viste da differenti direzioni. Gli interni in cemento a vista sono punteggiati da finestre piazzate con cura e vetrate più ampie che offrono visioni controllate del Centro. La visuale dal muro vetrato nella biblioteca principale è dominata dagli edifici più importanti della zona: il campanile della chiesa e la facciata a forma di ventaglio della biblioteca originale. Il cuore dell’edificio è una larga scalinata, intesa per differenti eventi e come luogo per incontri informali, che porta ai settori tematici del piano terra e, attraverso il corridoio sotterraneo, alla biblioteca Aalto.

Una superficie vivace e intensa

La pelle esterna della nuova biblioteca è dominata dal rame. Il rame pre-ossidato scuro fa spiccare la biblioteca rispetto al bianco degli edifici circostanti. Il rame non è un nuovo materiale in quest’area, ma al Centro Aalto sono principalmente i tetti che mostrano superfici in questo materiale, splendidamente patinate in verde. Nella nuova biblioteca, il rame è stato usato in maniera estensiva su facciate, basamenti e tetti, creando una pelle costituita da un singolo materiale.

Una speciale forma di scandola in rame è stata appositamente progettata per la facciata, per dare all’edificio un’unica, vivace ed intensa superficie. In qualche punto, la superficie della scandola è fessurata per consentire il trattamento dell’aria. Il rame è anche usato anche per formare griglie verticali e come rivestimento di porte, per mantenere la continuità del materiale.

Condividi con: 

Edificio

Proprietario: 
Città di Seinäjoki
Data di completamento: 
2012
Paese: 
Finlandia
CAP: 
60100
Città: 
Seinäjoki
Via: 
Alvar Aallon katu 14
Luogo: 

Categorie

Applicazioni: 
Facciate
Facciate/Scandole
Tetti
Tipo di edificio: 
Cultura
Scuole e Università
Rame utilizzato: 
pre-ossidato
Proprietà: 
Nuovo

Architetto

Nome / Studio: 
JKMM Architects

Contractor per il rame

Titolo: 
Pohjanmaan Pelti
Indirizzo e descrizione: 
Copper Product: Nordic Brown Light

Concorsi

Stagione: 
2013
Categorie: 
Finalista
Menzione

Find out more

Marco Crespi

Continuando la navigazione in questo sito, acconsenti all’uso del cookie. Per saperne di più, clicca su questo link.

Accetto